Bolzano, 26 maggio 2022

Testo del disegno di legge "Disciplina della dirigenza del sistema pubblico provinciale e ordinamento dell’Amministrazione provinciale" e intro DIRAP

Nel disegno di legge allegato sono state previste due qualifiche dirigenziali nel ruolo unico e anche le direzioni d’ufficio, che vengono definite, nella delibera della giunta provinciale “strutture fondamentali dell’attività amministrativa”.
Questo a differenza di altri modelli che avrebbero inserito nella dirigenza solo i direttori di ripartizione e di dipartimento.
La modulazione dello status di dirigente in prima e seconda fascia consente anche la mobilità verso i ministeri e realtà amministrative locali e internazionali.
Nelle amministrazioni statali e in molte regioni i dirigenti di seconda fascia sono responsabili di importantissime funzioni e nella prima fascia si trovano i direttori generali, capi dipartimento e segretari generali.
Per i vicedirettori attuali non cambierà nulla fino alla scadenza del mandato e il contratto potrà prevedere forme di valorizzazione molto interessanti. Già ora il disegno di legge prevede una speciale indennità e la questione sarà attentamente seguita nella contrattazione.
Per i funzionari DIRAP costituisce sempre un riferimento di mentoring e di informazione per la futura carriera e nella contrattazione sarà attento alla valorizzazione delle competenze tecniche e professionali.

Nei prossimi giorni DIRAP preparerà alcune FAQ per spiegare meglio la legge, ma molto trovate nella relazione predisposta dalla giunta. Come detto nel comunicato si tratta di un passo importante per il riconoscimento del lavoro svolto dai dirigenti a servizio della collettività, che offre loro maggiori sicurezze e quindi alla società garanzie di indipendenza e buon andamento del settore pubblico. A breve sarà anche convocata un’assemblea per scambiarci opinioni e consigli da portare al tavolo della contrattazione.
In questo momento di evoluzione ogni nuova iscrizione è preziosa.
IL DIRETTIVO